Sorgenia

IN DIRETTA CON ENERGIE SENSIBILI

lunedì 07 maggio 2012

L’aereo solare svizzero decolla per il Marocco

Conto alla rovescia per Solar Impulse, l’aereo svizzero a propulsione esclusivamente solare, pronto a decollare per il primo volo intercontinentale dalla Svizzera al Marocco. “Partiremo in maggio, non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno”, assicurano da Ginevra i due piloti svizzeri, Bertrand Piccard e Andrè Borschberg, che si alterneranno alla guida.

L’impresa prevede uno scalo a Madrid per il cambio di pilota prima dell’atterraggio a Rabat. Solar Impulse volerà quindi fino a Ouarzazate. Una tappa importante: a Ouarzazate, infatti, è in costruzione un’enorme centrale solare – la più grande al mondo – e “con il nostro viaggio saremo i portavoce di questo magnifico progetto”, hanno sottolineato Piccard e Borschberg. Il prototipo Hb-Sia dovrebbe impiegare 48 ore per giungere in Africa. In prima mondiale, percorrerà oltre 2.500 chilometri senza una sola goccia di carburante.

Il velivolo ultra leggero in fibra di carbonio è già entrato nella storia dell’aviazione nel luglio del 2010, volando senza scalo giorno e notte per 24 ore con l’ausilio dei soli pannelli solari e delle batterie. L’aereo, che ha un’apertura alare di un Airbus A340 (63,4 metri) e il peso di un’auto familiare (1.600 chili), ha anche effettuato un primo volo internazionale l’anno scorso raggiungendo Parigi e Bruxelles.

Il volo in Marocco è una prova generale prima del giro del mondo nel 2014, in vista del quale è in costruzione un nuovo prototipo del Solar Impulse.

Subscribe to EcoPensiero – efficienza e sostenibilità by Email

DeliciousFacebookLinkedInOknotizieShare

LE ULTIME PUBBLICAZIONI SORGENIA SU