Sorgenia

IN DIRETTA CON ENERGIE SENSIBILI

giovedì 17 novembre 2011

Ikeaville, il nuovo quartiere ecologico londinese

Pensare di rendere più ecologica la città anche attraverso progetti architettonici compatibili: ecco cosa ha in mente Ikea per Londra in vista delle prossime Olimpiadi 2012.

La famosa azienda leader mondiale nell’arredamento low cost intende infatti realizzare, insieme all’amministrazione comunale dell’East End di Londra, un nuovo quartiere totalmente green, mediante la riqualificazione di vecchi edifici e la costruzione di nuove abitazioni che rispettino seri criteri di sostenibilità ambientale.

Il comparto LandProp, che si occupa di immobili per il gruppo Ikea, ha annunciato che il nuovo quartiere sorgerà vicino al Villaggio Olimpico di Londra, occupando uno spazio di circa 26 acri, e sarà totalmente finanziato dallo Stato del Liechtenstein con circa 11 miliardi di euro. L’intero quartiere sarà a misura d’uomo, sia per le abitazioni che per le attività d’affari e gli svaghi del tempo libero, con edifici di altezza massima inferiore ai quindici piani.

Il progetto edilizio comprenderà la realizzazione di svariati negozi, 1.200 abitazioni, un albergo da 350 camere, ristoranti e circa 480mila metri quadrati di uffici, oltre ad un avveniristico bar galleggiante con acqua-taxi, in un’ambientazione che sarà simile ad una piccola Venezia.

Non si tratta soltanto di un nuovo complesso di alta qualità che porta case, lavoro e servizi per il tempo libero – ha commentato Bob Neil del Comitato Olimpico London 2012 – ma è la dimostrazione della sicurezza degli investitori sul futuro di un’area nonostante le difficoltà del mercato”.

Un buon segnale, all’insegna della crescita della sostenibilità urbana.

Fonte: Smartercity.liquida.it

Subscribe to EcoPensiero – efficienza e sostenibilità by Email

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

DeliciousFacebookLinkedInOknotizieShare